1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste positive in avvio dopo recente debolezza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta della settimana dovrebbe iniziare in rialzo per Piazza Affari e le Borse europee, in un tentativo di rimbalzo dopo la recente debolezza innescata dall’aggravarsi della crisi in Spagna. Il governo di Mariano Rajoy ha convocato per sabato mattina una riunione starordinaria del consiglio dei ministri per attivare l’articolo 155 della Costituzione, dopo il mancato impegno del presidente separatista catalano, Carles Puigdemont, a rinunciare all’indipendenza allo scadere del secondo ultimatum. Sulla Borsa di Milano, che ieri ha chiuso in calo di quasi 1 punto percentuale, facendo peggio rispetto agli altri listini europei, pesa in particolar modo il comparto bancario e l’incertezza su possibili nuove restrizioni da parte della Bce nella gestione dei crediti deteriorati. Ieri sera Wall Street si è mossa mista in attesa di sviluppi sul fronte delle riforme, mentre questa mattina la piazza di Tokyo ha chiuso piatta, ma comunque con segno più, portando così a 14 il numero di sedute consecutive di guadagni, la più lunga serie positiva dal 1961. In Giappone domenica si terranno elezioni che dovrebbero confermare la coalizione del premier Shinzo Abe.
Pochi gli spunti macro previsti oggi. Si segnala una possibile revisione del rating dell’Italia da parte di Fitch.