Piazza Affari chiude positiva una seduta molto volatile. Crolla Finmeccanica, vola Mediolanum -2-

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 28/07/2011 - 17:45
Dopo i tonfi di ieri è tornato un po' di sereno sul comparto bancario. Intesa SanPaolo ha guadagnato il 3,18% a 1,62 euro, Monte dei Paschi l'1,84% a 0,526 euro, Mediobanca il 2,15% a 6,40 euro, Ubi Banca il 2,09% a 3,32 euro, Popolare di Milano il 2,18% a 1,499 euro. Bene Unicredit (+2,86% a 1,259 euro) dopo aver comunicato le stime di consensus sui dati trimestrali in uscita il prossimo 4 agosto. Queste prevedono ricavi per 6,48 miliardi di euro, un utile netto a 470 milioni e accantonamenti per 1,45 miliardi. "Le nostre stime - ha scritto Intermonte - sono inferiori al consensus sia sul secondo trimestre che per il triennio 2011-13". Per quanto riguarda le stime trimestrali gli analisti di Intermonte prevedono ricavi per 6,43 miliardi di euro e un utile netto di 390 milioni. In controtendenza il Banco Popolare che ha ceduto lo 0,81% a 1,346 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA