Piazza Affari chiude in ribasso, attesa per le minute del Fomc -2-

Inviato da Redazione il Mar, 12/10/2010 - 17:44
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Quotazione: FCA CHRYSLER
Quotazione: UNIPOL
Societe Generale ha inoltre ridotto la raccomandazione su Unicredit a sell da hold, mentre ha promosso Intesa SanPaolo a buy da hold. Di conseguenza il titolo dell'istituto di piazza Cordusio ha lasciato sul parterre l'1,17% a 1,85 euro, mentre l'azione della banca Mi-To ha guadagnato l'1,22% a 2,48 euro. In rosso la Popolare di Milano (-0,93% a 3,48 euro) e Ubi Banca (-0,14% a 7,36 euro), mentre il Monte dei Paschi ha chiuso sulla parità a 1,021 euro. Unipol ben comprata a Piazza Affari. Il titolo della compagnia assicurativa ha mostrato un progresso dell'1,37% a 0,556 euro. Nelle sale operative hanno spiegato che la performance dell'azione è da collegare a un discorso di trading di forze relative. Un operatore ha notato che Unipol è uno dei titoli rimasto più indietro nel comparto assicurativo e così, in vista della fine dell'anno, qualcuno sta rientrando sull'azione.

Fiat tra i migliori del Ftse Mib grazie a un rialzo del 2,71% a 11,73 euro all'indomani della nomina di Alfredo Altavilla come nuovo Ad di Iveco. Una mossa che viene interpretata da alcuni analisti come il preludio di nuove operazioni straordinarie per la divisione camion del gruppo torinese. Secondo altri esperti di mercato, la performance di Fiat è semplicemente da collegare al buon andamento del comparto automotive europeo. Finmeccanica ha strappato un +0,11% a 8,91 euro, grazie alle indiscrezioni secondo cui il Governo di Londra taglierà il 10% delle spese per la Difesa rispetto a previsioni che indicavano un taglio del 15-20%. Lottomatica (+0,34% a 11,70 euro) ha annunciato che la sua controllata americana, Gtech, ha firmato un'estensione contrattuale di quattro anni con Florida Lottery. L'estensione del contratto decorrerà dal 28 ottobre 2011 e dovrebbe generare per Gtech ricavi complessivi tra i 135 e i 145 milioni di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA