1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Ocse: rallenta la crescita del Pil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rallenta la crescita del Pil dell’area Ocse nel quarto trimestre del 2017. Il dato si è attestato a +0,6%, dallo +0,7% nel trimestre precedente, in base alle stime provvisorie diffuse dall’Ocse. Tra i Paesi del G7, la decelerazione è stata maggiormente evidente in Giappone (+0,1% da +0,6%). In rallentamento anche, ma in modo meno marcato, gli Stati Uniti e la Germania (allo 0,6% dallo 0,8% e 0,7% rispettivamente) e l’Italia (0,3% dallo 0,4%).

La crescita, invece, ha registrato un’accelerazione in Francia (0,6% dallo 0,5%) e nel Regno Unito (allo 0,5% dallo 0,4%). L’UE e l’area euro hanno segnato entrambe un ritmo di crescita più lento, passando allo 0,6% dallo 0,7%.

Su base annuale, la decelerazione nell’ultimo trimestre è stata al 2,6% dal 2,8% dei precedenti tre mesi. Tra i Paesi del G7, la Germania ha messo a segno il ritmo di crescita più elevato (+2,9% da +2,7% nel terzo trimestre), mentre la maglia nera va al Regno Unito (+1,5% da +1,7%). L’Italia condivide con il Giappone la penultima piazza (+1,6% da +1,7% per la Penisola e +1,9,% per il Sol Levante). La Francia registra +2,4% in miglioramento da +2,3% nel terzo trimestre e gli Usa accelerano a +2,5% da +2,3%.