1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Nuova Zelanda: banca centrale lascia tassi al 3,5%, kiwi ancora a livelli troppo elevati

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Reserve Bank della Nuova Zelanda (Rbnz) questa notte ha mantenuto il tasso di riferimento al 3,5 per cento facendo intendere che il livello del costo del denaro rimarrà stabile abbastanza a lungo alla luce del rallentamento dell’inflazione. Rispetto al precedente statement non c’è più alcun riferimento a futuri rialzi dei tassi per contenere l’inflazione. Il governatore della Rbnz, Graeme Wheeler, ha inoltre riaffermato che il dollaro neozelandese rimane ancora a “livelli ingiustificatamente elevati” e agisce da freno alla crescita. La Rbnz si aspetta quindi un ulteriore deprezzamento del cambio. Wheeler ha comunque sottolineato come la recente discesa dei prezzi delle materie prime e una maggiore volatilità dei mercati finanziari globali hanno allentato un po’ la pressione sul dollaro della Nuova Zelanda.