FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Indicazioni macroeconomiche negative non fermano la corsa di Wall Street. A dispetto delle indicazioni preliminari in arrivo dai PMI manifatturiero e servizi (54,3 e 53,9 punti), il Dow Jones segna un rialzo dello 0,42 per cento, lo S&P500 sale dello 0,45 e il Nasdaq avanza dello 0,25 per cento.

Poco fa i tre indici hanno fatto segnare nuovi massimi storici salendo rispettivamente a 20.757,64, 2.366,24 e 5.867,89 punti.

Tra le società che hanno presentato i conti, +3,24 per cento di Wal-Mart, che ha battuto le stime di utile di 1 centesimo, e +0,43% di Home Depot che ha fatto meglio del consenso sia per quanto riguarda il fatturato che nel caso dell’ultima riga del conto economico.

+0,51% di Yahoo che ha rinegoziato al ribasso (-350 milioni) il prezzo che Verizon (+0,43%) dovrà corrispondere per acquisire gli asset internet. Rally infine per Restaurant Brands (+6,77%) che ha acquisito Popeyes Louisiana Kitchen (+19,13) per 1,8 miliardi.