Mediolanum, utile netto a 81 milioni di euro (-41%) nei primi tre mesi del 2014

Inviato da Massimiliano Volpe il Mer, 14/05/2014 - 15:21
Il gruppo Mediolanum ha archiviato il primo trimestre del 2014 con un utile netto consolidato in calo del 41% a 80,9 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso che, precisa una nota della società, beneficiava di commissioni di performance al di sopra della media storica e di un importo superiore di capital gain realizzati, oltre a minori spese generali. Il totale delle masse gestite e amministrate è salito a 58,9 miliardi di euro, in crescita del 10% rispetto al dato al 31 marzo 2013 e del 2% rispetto al saldo di inizio anno.

Banca Mediolanum nei primi tre mesi ha riportato una raccolta netta positiva per 859 milioni complessivi con una raccolta in fondi e gestioni pari a 809 milioni di euro. Banca Esperia ha invece registrato un utile netto a 5,2 milioni (2,6 milioni di pertinenza del Gruppo Mediolanum), +44% rispetto al periodo corrispondente del 2013. Le masse amministrate si sono attestate a 14,96 miliardi (7,48 miliardi quota Mediolanum), in crescita del 5% rispetto al 31 marzo 2013, -2% rispetto a inizio anno.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA