1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Market mover: Ism non manifatturiero Us atteso in crescita a maggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra i dati in arrivo oggi pomeriggio spicca quello sulle richieste di sussidi di disoccupazione (consensus 450 mila dalle 460 mila di settimana scorsa). Alle 16.00 è in uscita l’indice Ism non manifatturiero di maggio: è atteso in rialzo a quota 56 punti dai 55,4 del mese precedente. L’indice si basa su un’indagine svolta tra circa 370 direttori d’acquisto statunitensi ed è una media di quattro indicatori di egual peso: l’attività economica, i nuovi ordini, l’occupazione e le consegne. Un livello di quest’indicatore superiore a 50 segnala una crescita dell’economia. L’Ism non manifatturiero, conosciuto anche come indice dei servizi, riveste un’importanza minore rispetto all’Ism manifatturiero, che a maggio è sceso a 59,7 punti dai 60,4 di aprile.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Stati Uniti: balzo dei nuovi cantieri a ottobre

Nel mese di ottobre negli Stati Uniti i nuovi cantieri edili hanno segnato un balzo del 13,7% rispetto al mese precedente, quando erano scesi del 3,2%. Gli analisti si aspettavano …

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede nella prima parte la bilancia delle partite correnti di Eurolandia mentre nel pomeriggio sarà la volta dell’aggiornamento canadese sull’andamento dell’inflazione. Dagli Stati Uniti, sono in …