A. Laidi: in attesa di Pil, elezioni e Fomc in arrivo una fase di consolidamento

Inviato da Luca Fiore il Mar, 26/10/2010 - 20:12
"Non c'è motivo per cui lo S&P500 (-0,24% a 1.182,75 in questo momento) si porti sopra al media a 200 giorni prima della pubblicazione del dato sul Pil del terzo trimestre di venerdì, delle elezioni di mid-term di martedì 2 novembre e del meeting della Fomc (il braccio operativo della Banca centrale Usa) di mercoledì 3 novembre. Questo nonostante il Dow Jones abbia già rotto al rialzo al media mobile".

È quanto rileva, Ashraf Laidi, Chief Market Strategist di CMC Markets. Questo movimento dovrebbe fare da supporto, sempre secondo Laidi, al dollaro a scapito di euro e oro. In questo momento per acquistare 1 euro sono necessari 1,3833 dollari mentre per 1 oncia d'oro servono 1.338,4 dollari.

In calo anche lo yen, in vista del meeting della Bank of Japan di giovedì. Secondo Laidi la banca centrale allocherà 1 trilione di yen, parte dei 5 mila miliardi di quantitative easing totali. La divisa giapponese in questo momento scambia a 81,560 contro dollaro ed a 112,82 nel cross con la moneta unica.

COMMENTA LA NOTIZIA