Italcementi, sotto i supporti di 4,16 euro costruisce un pattern ribassista

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 04/10/2011 - 13:35
Quotazione: ITALCEMENTI
Tra i peggiori titoli della Borsa milanese, Italcementi quest'oggi sta mettendo sotto pressione un livello tecnico particolarmente delicato: si tratta del supporto statico posto a 4,16 euro, minimo intraday dello scorso 12 settembre. La sua violazione, confermata in chiusura di seduta, avrebbe infatti pesanti implicazioni ribassiste. Il titolo completerebbe infatti un doppio massimo iniziato a costruire con la flessione dello scorso 2 settembre. I supporti dinamici offerti dalla trendline tracciata con i minimi del 12 e del 23 settembre sono già capitolati. Le indicazioni di vendita si ricavano non solo dall'analisi del daily chart ma anche da quello settimanale e mensile. In quest'ottica è dunque possibile sfruttare la debolezza per implementare o incrementare una strategia di vendita di medio periodo. L'obiettivo della figura avrebbe infatti come target i 3,494 euro, tuttavia a quel punto la debolezza dovrebbe proseguire verso i supporti presenti in prossimità dei 3,20 euro. Sarebbe dal lontano 1992 che Italcementi non scambierebbe in tale area. Nel mezzo vi è tuttavia da affrontare un'altra area di supporto presente a 3,81 euro, minimo del novembre 1996. Partendo da questi presupposti, nel caso il titolo scivolasse quest'oggi sotto i 4,16 euro, domani è possibile posizionarsi in vendita a 4,15 euro. Con stop che scatterebbe in caso di nuovi balzi oltre i 4,50 euro, il primo target è fissato a 3,82 euro mentre il secondo è a 3,22 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA