1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Il greggio sostiene le borse statunitensi. Balzo per Vertex

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il balzo del greggio (+2,05% a 49,36 $/barile) sostiene l’andamento dei listini a stelle e strisce: a due ore e mezza dalla chiusura delle contrattazioni il Dow Jones segna un -0,22%, lo S&P500 sale dello 0,06% e il Nasdaq avanza di un quarto di punto percentuale.

La risalita del WTI è attribuibile all’aggiornamento settimanale sulle scorte della prima economia, salite nella settimana al 24 marzo, secondo i dati diffusi dall’EIA (Energy Information Administration), di 0,9 milioni di barili. Gli analisti avevano stimato una crescita più consistente e pari a 1,2 milioni.

A livello di singole performance spicca il +21,77% di Vertex Pharmaceuticals dopo che il suo trattamento per la cura della fibrosi cistica ha superato la sperimentazione di fase avanzata.

Dopo un andamento simile nei primi scambi, guadagni quasi azzerati per Sonoma Pharmaceuticals (+2,1%) nel giorno in cui la Food and Drug Administration ha dato il via libera al suo Loyon Skin Descaler, un farmaco per combattere le dermatosi.

Parità per Twitter (+0,07%) nonostante l’ “underweight” con cui Barclays ha avviato la copertura sul titolo. Amazon.com (+1,65%), Facebook (+0,3), Alphabet (+0,93) ed eBay (-0,27%) sono state invece valutate “overweight”.