Ftse Mib, in aumento le pressioni sulla trendline ascendente

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Potrebbe accelerare al ribasso nella seconda parte della seduta odierna il Ftse Mib. Il principale paniere di Piazza Affari mostra infatti dei segni di debolezza a livello grafico: nella fattispecie sul chart daily si nota come il paniere stia nuovamente testando la trendline ascendente tracciata con i minimi dell’11 e del 31 gennaio. Tale trend ha caratterizzato l’intero movimento rialzista che ha portato alla violazione delle resistenze di area 21.600 punti. Le indicazioni operative tuttavia giungono dal grafico a 30 minuti: tale chart mostra infatti come il tentativo di allungo oltre le resistenze di breve a 22.810 punti tentato nelle prime fasi di contrattazione è stato negato, lasciando via libera ai venditori. In questo contesto è da monitorare con particolare attenzione il livello di 22.520 punti: sotto tale valore si assisterebbe infatti ad un nuovo allungo ribassista. Partendo da tali considerazioni è dunque possibile implementare una strategia short con la vendita di 22.715 punti. Con stop posizionato a 22.960 punti, i target sono rispettivamente a 22.325 punti e a 21.850 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Deutsche Bank: nel I trimestre utile netto balza in avanti del 143%

Balzo dell’utile trimestrale per Deutsche Bank. La prima banca tedesca ha riportato nei primi tre mesi dell’anno un utile netto di 575 milioni di euro, in rialzo del 143% rispetto allo stesso periodo del 2016 e sopra le stime degli analisti ferme a 5…

Total: utile netto balza del 77% nel primo trimestre 2017

Trimestrale migliore delle aspettative per Total in uno scenario caratterizzato dalla risalita dei prezzi del petrolio. In particolare, il colosso petrolifero francese ha visto l’utile netto rettificato balzare del 56% a 2,6 miliardi di dollari (cons…

Piazza Affari e Borse europee attese in moderato calo, oggi la Bce

Piazza Affari e le Borse europee dovrebbero aprire la seduta odierna sotto la parità, dopo i recenti guadagni e in scia alla debolezza di Wall Street che ieri ha chiuso sulla parità. Deboli anche i listini asiatici con la Borsa di Tokyo che questa ma…

Lufthansa: peggiora perdita netta nel I trimestre, +11% per i ricavi

Lufthansa ha annunciato di avere chiuso il primo trimestre del 2017 con una perdita netta di 68 milioni di euro rispetto al rosso di 8 milioni dell’analogo periodo nel 2016. A livello operativo la compagnia area tedesca ha invece segnato un risultato…