Ftse Mib, in aumento le pressioni sulla trendline ascendente

Inviato da Riccardo Designori il Mer, 09/02/2011 - 13:05
Quotazione: FTSE MIB
Potrebbe accelerare al ribasso nella seconda parte della seduta odierna il Ftse Mib. Il principale paniere di Piazza Affari mostra infatti dei segni di debolezza a livello grafico: nella fattispecie sul chart daily si nota come il paniere stia nuovamente testando la trendline ascendente tracciata con i minimi dell'11 e del 31 gennaio. Tale trend ha caratterizzato l'intero movimento rialzista che ha portato alla violazione delle resistenze di area 21.600 punti. Le indicazioni operative tuttavia giungono dal grafico a 30 minuti: tale chart mostra infatti come il tentativo di allungo oltre le resistenze di breve a 22.810 punti tentato nelle prime fasi di contrattazione è stato negato, lasciando via libera ai venditori. In questo contesto è da monitorare con particolare attenzione il livello di 22.520 punti: sotto tale valore si assisterebbe infatti ad un nuovo allungo ribassista. Partendo da tali considerazioni è dunque possibile implementare una strategia short con la vendita di 22.715 punti. Con stop posizionato a 22.960 punti, i target sono rispettivamente a 22.325 punti e a 21.850 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA