Forex: sterlina protagonista dopo forti vendite dettaglio UK

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scatto in avanti oggi dalla sterlina in scia alle confortanti indicazioni arrivate dalle vendite al dettaglio britanniche, salite a sorpresa a luglio. Il progresso mensile è stato dello 0,3% rispetto al -0,1% atteso con un +2,8% tendenziale dal +2,6% precedente. Rivisto al rialzo il dato di giugno da +0,1% a +0,8%. Il cross sterlina/dollaro si è così portato sui massimi di giornata sopra la soglia di 1,57 dollari (1,5712 il massimo intraday) sulle attese di una tenuta migliore del previsto della congiuntura britannica nei mesi estivi, grazie anche all’effetto dei giochi Olimpici.

Oggi pomeriggio attesi dagli Usa i dati settimanali sulle richieste di sussidi (viste in lieve aumento a 365mila unità da 361mila precedente) e quelli sull’avvio di nuovi cantieri (756 mila a luglio da 760 mila precedenti). Alle 16.00 Invece sarà il turno dell’indice Philadelphia Fed (consensus -5 ad agosto da -12,9 precedente). “Il quadro di indicatori sembrerebbe confermarsi estremamente vario e ciò diminuisce largamente le probabilità che la banca centrale americana possa procedere ad un ulteriore round di QE a settembre, come invece paiono attendersi i mercati”, rimarcano oggi gli analisti di CMC Markets.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…