Forex: la Rba a sorpresa non tocca i tassi e affossa l'Aussie

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 05/10/2010 - 09:49
Dollaro australiano protagonista in negativo sul mercato dei cambi. La moneta australiana viaggia in ribasso di oltre 1 punto percentuale rispetto al dollaro statunitense dopo che la Reserve Bank of Australia (Rba) ha mantenuto a sorpresa i tassi di interesse invariati al 4,5 per cento. Il mercato si attendeva un rialzo. Il cross dollaro Us/dollaro australiano viaggia a 1,0448 (toccato massimo intraday a 1,0479).

Tra le altre valute viaggia in deciso ribasso anche il il dollaro neozelandese sul calo della fiducia delle imprese neozelandesi che ha alimentato la speculazione su un nulla di fatto sui tassi anche da parte della Reserve Bank of New Zealand (annuncio in agenda il 28 ottobre).

Tra le altre valute risulta in calo anche lo yen dopo l'annuncio a sorpresa della Bank of Japan che ha portato il costo del denaro vicino allo zero (range 0-0,1% dal precedente 0,1%). La Banca centrale nipponica vede in aumento i rischi al ribasso per l'economia sulla scia del rallentamento a livello globale e della costante forza dello yen. La BoJ ha dichiarato che continuerà a mantenere i tassi vicino allo zero fino a quando non scorgerà prospettive migliori nella dinamica dei prezzi. Atteso invece l'annuncio di quantitative easing da 5.000 miliardi di yen (circa 60 miliardi di dollari) per acquistare titoli di Stato, corporate bond, fondi immobiliari, asset backet security per incrementare la liquidità sui mercati.Il nuovo fondo andrà ad aggiungersi ai 30.000 miliardi di yen già stanziati nei mesi scorsi.
COMMENTA LA NOTIZIA