Forex: l'euro guadagna posizioni, l'Ifo tedesco sale a sorpresa anche a gennaio

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 21/01/2011 - 10:45
Acquisti sull'euro anche nell'ultima seduta della settimana. Il cross euro/dollaro stamattina si è spinto fino a 1,3564 dollari. Si tratta dei nuovi massimi dal 23 novembre scorso. Massimi di giornata toccati prima dell'uscita dell'indice Ifo tedesco che non ha mancato di riservare sorprese raggiungendo i nuovi massimi storici nella prima rilevazione del 2011.

A gennaio l'indice Ifo tedesco sul clima degli affari a gennaio si è attestato a 110,3 punti toccando i nuovi massimi assoluti. Il consensus era fermo a 109,9 punti dai 109,8 del mese precedente (dato rivisto da 109,9 punti). Oltre le attese anche l'indice Ifo sulle aspettative che a gennaio si è attestato a quota 107,8 punti. Il consensus era 106,5 punti. L'indice Ifo è un'indagine condotta tra le principali aziende sulla situazione attuale dell'economia e le aspettative che hanno per il futuro. L'istituto Ifo, che ha base a Monaco di Baviera, ha rimarcato come a trainare la fiducia è il positivo andamento dei consumi privati e la forza dell'export trainato principalmente dalla domanda proveniente dall'Asia. In settimana era arrivato anche l'indice Zew di gennaio che ha registrato un balzo oltre le attese a 15,4 punti, dai 4,3 precedenti.

L'euro guadagna terreno anche rispetto alle altre principali valute. Oggi il cross euro/yen ha toccato i massimi a circa 5 settimane a 112,23 yen. Infine il cross euro/sterlina viaggia a 0,8521 (+0,68%) sfruttando anche la debolezza della valuta britannica a seguito delle deboli indicazioni arrivate dalle vendite al dettaglio Uk. A dicembre la flessione mensile è stata dello 0,8 per cento, mentre le attese erano per un calo limitato allo 0,2%.
COMMENTA LA NOTIZIA