1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Fondiaria Sai: Unipol pronta all’aumento di capitale di Premafin

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Premafin Finanziaria e Unipol hanno comunicato congiuntamente di aver dato vita all’accordo che ha per oggetto la ricapitalizzazione di Premafin, per poter consentire a quest’ultima di partecipare all’aumento di capitale di Fondiaria Sai, nell’ambito del più ampio progetto di fusione in Fondiaria Sai di Unipol, Premafin e Milano Assicurazioni. Il progetto era già noto dalla lettera di intenti firmata dalle parti lo scorso 13 gennaio. Allo scopo, Unipol sottoscriverà l’aumento di capitale di Premafin per un massimo di 400 milioni. Tale impegno, però, è subordinato al verificarsi, entro il 20 luglio 2012, di alcune condizioni tra cui il raggiungimento di accordi con le banche finanziatrici di Premafin nel contesto del previsto piano di risanamento, dalle necessarie autorizzazioni di vigilanza, dal nulla-osta dell’Autorità Antitrust e del parere positivo della Consob. Entro i primi giorni di maggiosi terrà l’assemblea di Premafin per la definizione degli aumenti di capitale. Il piano di integrazione in Fondiaria Sai si concluderà entro la fine del 2012.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CALCIO

Juventus: acquisizione definitiva del calciatore Juan Cuadrado

La Juventus, che ieri si è laureata Campione d’Italia per il sesto anno consecutivo, ha emesso una nota per annunciare che “a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali”, è scattato l’obbligo di acquisto a titolo definitivo da…

COMMODITY

Oro: tensioni politiche spingono i prezzi ai massimi da fine aprile

Rialzo di mezzo punto percentuale per il future con consegna giugno sull’oro, in aumento a 1.259,9 dollari l’oncia. I prezzi, sui massimi da tre settimane, capitalizzano la crescita della volatilità sulle piazze finanziarie e le tensioni in arrivo da…

COLLOCAMENTO AZIONI

Emak: Yama avvia un collocamento sul 10% del capitale

Yama Spa, azionista di maggioranza di Emak con il 75,185% del capitale, ha avviato la cessione di massime 16,4 milioni di azioni, corrispondenti a circa il 10% del totale. Il collocamento verrà realizzato attraverso una procedura di accelerated book …

MERCATI

Mercati europei contrastati. Tonfo per la belga UCB

Avvio di settimana contrastato per le borse europee: a Londra il Ftse100 ha terminato a 7.496,34 punti, +0,34%, il Dax si è fermato a 12.619,46, -0,15%, e il Cac40 a 5.322,88, -0,03%.

Acquisti sull’euro, che ha aggiornato i massimi da novembre a …