1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Euro/sterlina, il minimo intraday odierno ha completato il pull back

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta all’insegna dell’indecisione per il cross che lega l’euro alla sterlina: il cambio dopo l’accelerazione incamerata venerdì scorso ha infatti iniziato la nuova ottava con un test delle vecchie resistenze statiche poste a 0,87887. Il livello era stato bypassato grazie agli acquisti dell’ultima seduta della scorsa ottava. A rafforzare le prospettive rialziste del cambio vi sono alcuni elementi tecnici di più ampio respiro, su tutti la constatazione che ormai lo scorso 24 marzo l’euro aveva trovato la forza per oltrepassare con decisione le resistenze statiche poste in area 0,8644 e che avevano ostacolato le velleità rialziste della moneta unica del Vecchio Continente lungo tutto l’ultimo trimestre del 2010. Considerando che il minimo di periodo registrato il 16 giugno corrisponde al primo ritracciamento del tentativo di ripartenza long dell’euro, ecco che entrare in acquisto a 0,8798 può risultare interessante. Con stop che scatterebbe al cedimento di 0,8745, il primo target è fissato a 0,8905 mentre il secondo è a 0,9190.