1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Eni: utile netto adjusted vola a 4,59 mld nel 2018, cda intende proporre divedendo a 0,83 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di Eni ha approvato i risultati consolidati dell’esercizio e del quarto trimestre 2018 (non sottoposti a revisione contabile). Nel dettaglio, il gruppo energetico italiano guidato da Claudio Descalzi ha archiviato il 2018 con un utile netto adjusted che è balzato a 4,59 miliardi di euro contro i 2,38 miliardi dell’esercizio 2017, mentre il risultato operativo rettificato è volato a 11,24 miliardi, a fronte dei 5,8 miliardi di un anno prima.

Il cda intende proporre all’assemblea degli azionisti, che si terrà in un’unica convocazione il prossimo 14 maggio, la distribuzione di un dividendo di 0,83 euro per azione (0,80 euro nel 2017) di cui 0,42 euro distribuiti nel settembre 2018 a titolo di acconto. Il dividendo a saldo di 0,41 euro per azione sarà messo in pagamento a partire dal 22 maggio 2019 con stacco cedola il 20 maggio 2019.