1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Enel: piano 2013-2017, previste cessioni per circa 6 miliardi, confermata politica dei dividendi

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Enel ha presentato il piano industriale 2013-2017 che prevede un Ebitda a circa 16 miliardi di euro nel 2013, circa 16 miliardi nel 2015 e tra 17 e 18 miliardi nel 2017; l’utile netto ordinario a circa 3 miliardi di euro nel 2013, circa 3,3 miliardi nel 2015 e tra 4 e 5 miliardi nel 2017; indebitamento finanziario netto a circa 42 miliardi di euro nel 2013, circa 37 miliardi nel 2014 e tra 36 e 37 miliardi nel 2017. La società prevede inoltre una protezione del margine operativo lordo e del cash flow attraverso un significativo piano di riduzione costi e una politica selettiva degli investimenti e un rafforzamento della struttura patrimoniale, anche attraverso un piano di cessioni per circa 6 miliardi ed emissione di strumenti ibridi per circa 5 miliardi. Atteso anche un avanzamento nella riorganizzazione del gruppo, anche attraverso operazioni di minorities buy-out. Confermata infine la politica dei dividendi con un pay-out pari almeno al 40% dell’utile netto ordinario del gruppo lungo tutto il periodo di piano.