Earning season Italia: ecco i preferiti di Mediobanca

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La earning season targata Italia è già partita da qualche giorno, con l’antipasto servito da Eni, Fiat, Saipem, Lottomatica e Snam Rete Gas. Ma le portate più sostanziose arriveranno nei prossimi giorni, quando scenderanno in campo i big italiani del credito e tutte le altre large caps quotate alla Borsa di Milano. “La stagione delle trimestrali sarà la prima occasione per testare le stime e le guidance relative all’esercizio 2011 – spiegano gli analisti di Mediobanca -. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, noi ci aspettiamo profitti mediamente in crescita del 30% trascinati da banche, assicurazioni e dagli industriali puri”.

Secondo gli esperti di piazzetta Cuccia, le azioni che potrebbero sorprendere positivamente nei conti del primo trimestre sono: Pirelli, Prysmian, Tod’s, Mediaset, Diasorin, De Longhi, Danieli e Ubi Banca. Di contro, “ci aspettiamo deboli risultati da parte di Tenaris, Autogrill, Banco Popolare e Telecom Italia”. Sul paniere principale di Piazza Affari, Mediobanca consiglia di andare “long” su Autogrill, Campari, Enel, Eni, Fiat, Mediaset, Mediolanum, Pirelli, Prysmian e Tenaris. Ma chi farà peggio del mercato? Il broker milanese cala i suoi “selected underperformers”: Popolare di Milano, Finmeccanica, Intesa SanPaolo, Italcementi, L’Espresso e Recordati.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Rbs chiude trimestre in utile per la prima volta dal 2015

Royal Bank of Scotland (Rbs) ha riportato il suo primo utile trimestrale dal 2015. Nel periodo gennaio-marzo la banca inglese, colpita duramente dalla crisi finanziaria del 2008 e ancora sotto il controllo dello Stato inglese, ha registrato un utile …