1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Dollaro/Rublo: la struttura di breve suggerisce ulteriori rialzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Commento relativo il cambio tra il dollaro statunitense e il rublo russo a cura di Mig Capital.

Il cambio USD/RUB ha recentemente trovato una resistenza vicino al massimo 32.53, raggiungendo 32.48 (massimo del 27/12/2013). Dopo la rottura rialzista i prezzi sono decollati fino al recentissimo test di area 34.15, massimo del 6 aprile 2013. La successiva spinta sotto il supporto di area 32.60, prossimo al ritracciamento 38,2 % tra i prezzi 31.52 – 33.37) si è pertanto verificata come una falsa rottura ribassista (vedi anche la tabella del riquadro che riporta il grafico orario). Ora il raggiungimento di area 33.37 favorirebbe un successivo allungo verso 34.35, per poi arrivare addirittura a 35.50, dove attualmente passa la parte alta del canale rialzista disegnata sul grafico giornaliero. Questo punto di vista è anche sostenuto dall’aspettativa di una possibile riduzione dei tassi di interesse in Russia nel lungo periodo, con le aspettative di un taglio di 50 punti base nel corso di quest’anno, contro gli Stati Uniti , dove i tassi potranno invece soltanto aumentare. A seguito di quanto detto dovremmo cercare di acquistare dopo i ritracciamenti verso 33.05 (massimo del 23/12/2013), con uno stop sotto 32,26 (minimo del 11/07/2013).