1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Credit Suisse promuove gli assicurativi, Ing è la sua preferita

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore assicurativo sotto la lente degli analisti di Credit Suisse, che ha portato la raccomandazione sul comparto a “overweight” dal precedente “market weight”. La banca d’affari svizzera valuta i miglioramenti del settore avvenuti negli ultimi due anni con l’aumento dei capitali gestiti e ritiene che nel 2007 il momentum positivo del settore dovrebbe continuare. Anche nel lungo termine (2010/2011) sono previsti possibilità di guadagni per gli assicurativi. Il broker prevede un proseguimento del trend positivo del 2006 anche nel nuovo anno per il ramo della assicurazioni sulla vita, mentre per il P&C (property & casuality) è previsto un periodo di stabilità mantenuta, anche se Credit Suisse prevede profitti sostanziosi per il settore. Il consiglio degli analisti è di investire su Ing, la preferita del CS, indicando come valide alternative Allianz e Aviva. Il target price di Ing è stato elevato a 40 euro dai precedenti 37 euro per azione, date le buone previsioni per il gruppo nel 2007 e i risultati ottenuti dal settore delle assicurazioni sulla vita. Cresce anche il tp di Allianz a 182 euro dai precedenti 171 euro per ogni singola azione, mentre resta costante a 971 pens il tp di Aviva. Credit Suisse ha rivisto al ribasso i ratings di Fortis (Underperform da Neutral), Munich Re (Neutral da Outperform), Amlin (Neutral da Outperform), Brit (Underperform da Neutral) e per Hiscox (Neutral da Outperform).