1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Commodity: l’oro continua a macinare record, il Wti scende sotto gli 80 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’avversione al rischio continua a dominare la scena. Tra le materie prime spiccano le due velocità di oro e petrolio. Il primo, la quintessenza del bene rifugio, poco fa ha aggiornato un nuovo massimo storico di poco sotto i 1.877 dollari l’oncia, oltre 50 dollari in più rispetto al dato precedente. La recente debolezza dei dati macro e la revisione delle stime di crescita a livello globale stanno invece penalizzando i prezzi del greggio, la cui domanda nei prossimi mesi è attesa in netto rallentamento. Il Wti, il petrolio statunitense, scambia in calo di quasi due dollari a 79,6 dollari il barile mentre il greggio del Mare del Nord scende di 80 centesimi a 105,7 dollari.