Chiusura in rosso per l'Europa

Inviato da Redazione il Mar, 10/06/2008 - 18:03
Quotazione: FORTIS
Ancora una seduta negativa per le principali piazze del Vecchio continente spinte al ribasso dal debole andamento dei listini di Wall Street. Sui mercati internazionali pesano le dichiarazioni di ieri sera del numero uno della Federal Reserve (Fed), Ben Bernanke, che allontanano nuovi tagli ai tassi d'interesse. E così l'Orso continua a dominare in Europa con l'indice londinese, il Ftse, in flessione dello 0,86% a 5.827,30 punti. Giornata all'insegna delle perdite anche per il Cac40 che ha chiuso in contrazione dello 0,80% a 4.761,08 punti. Semaforo rosso per il Dax che a Francoforte ha perso lo 0,66% a 6.771,10 punti. A livello settoriale seduta incerta per il settore finanziario e quello delle materie di base. Dopo i 2,8 miliardi di dollari di perdite dichiarati da Lehman Brothers, aumentano i timori di una nuova ondata di svalutazioni. Segno meno per la belga Fortis che ha ceduto circa il 3,83%.
COMMENTA LA NOTIZIA
cavolfiore scrive...
turillaccio scrive...
e_lm_70 scrive...
e_lm_70 scrive...