Chiusura Borse Usa

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 11/08/2011 - 09:16
Tutto da rifare anche a Wall Street. Dopo l'incoraggiante chiusura di martedì scorso, con progressi intorno al 5%, ieri in un colpo solo sono stati spazzati via tutti i rialzi della vigilia. A New York, la seduta si è così conclusa in profondo rosso, con il Dow Jones che ha lasciato sul parterre circa il 4,62%, scivolando sotto quota 11 mila punti a 10.719,94 punti. Male anche il Nasdaq e lo S&P500 che hanno perso rispettivamente il 4,09% a 2.381,05 e il 4,42% a 1.120,76 punti. Ad affossare i mercati europei prima e quelli a stelle e strisce poi sono stati i timori di un possibile declassamento della Francia da parte delle agenzie di rating. La situazione economica sempre più delicata negli Stati Uniti al centro della riunione d'emergenza convocata ieri tra il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e il numero uno della Federal Reserve, Ben Bernanke.
COMMENTA LA NOTIZIA