1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee: previsto avvio negativo soprattutto per Piazza Affari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali Borse europee, compresa Piazza Affari, dovrebbero aprire in territorio negativo, in scia ai ribassi di Wall Street con l’indice Dow Jones che ha fallito ancora una volta il tentativo di toccare la soglia dei 20mila punti. Questa mattina la piazza azionaria di Tokyo ha ceduto oltre l’1%, con un nuovo tonfo di Toshiba. Il colosso giapponese ha ceduto quasi 17 punti percentuali dopo aver perso circa il 30% nelle due sedute precedenti. L’agenda macro è povera di indicazioni, mentre si scalda il fronte politico. L’amministrazione americana di Obama sarebbe pronta ad annunciare sanzioni contro la Russia con l’accusa di pirataggio informativo durante le elezioni presidenziali, secondo i media americani.
Il listino milanese dovrebbe rimanere zavorrato dai titoli del comparto bancario. Nei giorni in cui Mps inizia a scrivere il nuovo piano industriale, la Germania torna ad alzare la voce contro l’intervento dello Stato. Ieri il ministero delle Finanze tedesco ha chiesto a Bce e Commissione europea di assicurare che le autorità italiane rispettino le regole. Intanto prosegue la polemica sulla decisione della Bce di alzare l’aumento di capitale del Monte Paschi a 8,8 miliardi dai 5 miliardi iniziali. L’amministratore delegato della banca senese, Marco Morelli, dovrebbe volare a Francoforte nei primi giorni della prossima settimana per trattare con la Bce. Tra gli appuntamenti in Italia, si segnala quello con il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, che terrà la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Il Tesoro ha in programma un’asta di titoli a medio-lungo termine per un importo compreso tra 4,75 e 6,75 miliardi.