1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee positive, IG in rosso di quasi il 40%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A prevalere sui listini europei è ancora il segno più in attesa del meeting della Banca centrale europea di giovedì. A Londra il Ftse100 ha terminato a 6.779,84 punti, lo 0,49% in più rispetto al dato precedente, il Dax è salito a 10.775,32,+0,85%, e il Cac40 si è fermato a 4.631,94, +1,26%. La performance migliore è stata registrata a Madrid dove l’Ibex è salito del 2,64% a 8.893,30.

A Londra spicca il -38,36% di IG che ha pagato pegno all’intenzione della Financial Conduct Authority di riformare il settore dei CFD (Contract For Difference). Secondo l’autorità britannica, è stato registrato un incremento delle società che offrono la possibilità di effettuare investimenti con i CFD e non sempre i consumatori “comprendono in maniera adeguata” questo tipo di prodotti.

+3,80% invece per Actelion in scia delle indiscrezioni su un’offerta da parte della francese Sanofi (-0,67%).

In agenda macro, sopra le stime gli ordini alle industrie tedesche, +4,9% mensile, mentre il Pil di Eurolandia si è confermato al +0,3% trimestrale. Tra i dati arrivati nella seconda parte, incremento maggiore delle stime per la bilancia commerciale statunitense (-42,6 miliardi) e meglio del previsto l’indice che misra gli ordini alle industrie a stelle e strisce (+2,7% mensile).