1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee, partenza in calo su rinnovati timori Cina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali Borse europee hanno avviato gli scambi in calo, proseguendo la debolezza di ieri, in scia alla chiusura negativa di Wall Street e dei listini asiatici. In avvio a Francoforte il Dax scivola dello 0,83% muovendosi in area 9950 punti, mentre a Parigi il Cac40 cede lo 0,72% e a Londra l’indice Ftse100 perde lo 0,70%. Sugli scambi pesano i deboli dati macro giunti questa mattina dalla Cina che rinnovano i timori sulla crescita della seconda economia mondiale. Oggi dal fronte macro è in arrivo l’inflazione in Spagna e Italia (dopo quella in Francia) nel mese di settembre. Il dato anticipa quello più importante sull’inflazione dell’intera zona euro, in uscita venerdì, che potrebbe influenzare le prossime decisioni di politica monetaria della Banca centrale europea (il 22 ottobre è prevista la riunione). In uscita anche la disoccupazione in Gran Bretagna e la produzione industriale dell’Eurozona. A livello societario attenzione al comparto dei metalli, che potrebbe subire maggiormente le preoccupazioni legate alla Cina. In luce i siderurgici, come ArcelorMittal e Thyssenkrupp, dopo che gli analisti di Berenberg hanno avviato la copertura sui maggiori titoli del settore.