1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse: avvio atteso in leggero rialzo, prevale la cautela

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari e le principali Borse del Vecchio continente dovrebbero aprire in leggero rialzo, dopo le vendite di ieri e in scia ai guadagni di Wall Street. Questa mattina i listini asiatici si sono mossi in ordine sparso, con la Borsa di Tokyo che ha guidato il fronte dei ribassi con un calo di oltre 1 punto percentuale a causa del nuovo rafforzamento dello yen nei confronti del dollaro. Gli investitori si muovono cauti in attesa dell’esito del summit Opec in Algeria, che si concluderà oggi. La cautela è favorita anche dall’avvicinarsi di due eventi clou nell’ultimo scorcio del 2016: il referendum costituzionale in Italia, in programma il 4 dicembre, e le elezioni presidenziali americane, in agenda l’8 novembre.
Intanto in Germania la fiducia dei consumatori, calcolata dall’istituto Gfk, è vista in calo a ottobre a 10 punti, dai 10,2 punti del mese precedente. La rilevazione è peggiore del previsto, con gli investitori che si aspettavano una fiducia stabile a 10,2 punti sui massimi di giugno 2015. Per quanto riguarda l’Italia ieri il governo ha tagliato le stime di crescita alla luce del peggiorato contesto economico e ha riconosciuto che il debito pubblico in rapporto al Pil non tornerà a scendere nel 2016, come invece promesso all’Europa. Oggi in programma l’asta del Tesoro di BoT semestrali per 6 miliardi, mentre a livello societario si segnala la presentazione del piano industriale del Gruppo Ferrovie dello Stato.