1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Befana amara per Piazza Affari, tonfo per Fca e Unicredit

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giro di boa settimanale con fitte vendite per Piazza Affari scivolata ai minimi da metà dicembre. L’indice Ftse Mib ha chiuso la seduta semi-festiva nel giorno dell’epifania in calo del 2,67% a quota 20.422 punti, sui minimi dallo scorso 14 dicembre. Sui mercati pesano le tensioni geopolitiche con la Corea del Nord che ha annunciato il suo quarto test nucleare, il nuovo tonfo del petrolio e la mossa della Cina di svalutare nuovamente lo yuan.
Tensioni sui mercati che hanno spinto gli investitori verso i beni rifugio quali oro e yen. Tra le commodity nuovo tonfo invece per il petrolio con il Brent ai minimi a 11 anni sotto la soglia dei 35 dollari al barile con l’Arabia Saudita che ha tagliato il prezzo del greggio destinato in Europa e nel bacino del Mediterraneo.