Avio: ricavi I trim. salgono del 27,5% a 528 ,8 mln, Ebitda adj. +11,7%

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 18/05/2012 - 14:44
Avio ha chiuso il primo trimestre del 2012 con ricavi in crescita del 27,5% a 528,8 milioni di euro rispetto all'analogo periodo dell'anno scorso. Tale incremento, si legge nella nota diramata dalla società, è principalmente attribuibile all'aumento dei volumi consuntivati, sia nel settore AeroEngine che nel settore Spazio e, in parte, al positivo effetto generato dall'andamento del cambio del dollaro statunitense. Escludendo tale componente valutaria, i ricavi hanno presentato un incremento pari al 24,1% rispetto ai primi tre mesi di un anno fa. L'Ebitda rettificato è aumentato dell'11,7% a 96,8 milioni di euro (18,3% dei ricavi) contro gli 86,7 milioni del primi trimestre 2011 (20,9% dei ricavi). Il valore dell'Ebit rettificato è stato pari a 69,3 milioni di Euro (13,1% dei ricavi), con un miglioramento del 13,4% rispetto ai 61,2 milioni dell'anno scorso. Il portafoglio ordini si è attestato a 6 miliardi di euro, sostanzialmente invariato rispetto al 31 dicembre 2011 (-0,5%). L'indebitamento finanziario netto presenta un decremento del saldo passivo di 18,9 milioni, facendo registrare un valore a fine marzo 2012 di 1.550,5 milioni di euro, in confronto a un indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2011 pari a 1.569,4 milioni di euro. Francesco Caio, Ad del gruppo, ha dichiarato: "I risultati del primo trimestre 2012 confermano le positive performance di crescita e redditività del 2011. Continua la buona crescita del Settore AeroEngine dove Avio, grazie al suo ampio portafoglio di programmi, è ben posizionata per beneficiare dei trend di sviluppo della domanda globale".
COMMENTA LA NOTIZIA