1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

ArcelorMittal: perdita migliora nel III trimestre, cauto ottimismo per le prospettive ’14

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il peggio è alle spalle per ArcelorMittal che guarda al 2014 con fiducia. Il colosso dell’acciaio ha alzato questa mattina il velo sui conti del terzo trimestre, chiuso con una perdita netta di 193 milioni di dollari in miglioramento rispetto al rosso di 652 milioni di un anno prima. Nel periodo in esame le vendite hanno mostrato una leggera flessione, attestandosi a 19,6 miliardi dai 19,7 miliardi nel terzo trimestre 2012. Il margine operativo lordo (Ebitda) è invece salito a 1,7 miliardi di dollari dagli 1,45 miliardi registrati nell’analogo periodo nel 2012. “Dopo un primo semestre debole, abbiamo assistito a un miglioramento delle performance su base annua nel terzo trimestre – commenta Lakshmi Mittal, numero uno del big siderurgico – Un risultato ottenuto grazie all’impatto positivo dei nostri sforzi di ottimizzazione dei costi”. E aggiunge: “Crediamo che la fase peggiore sia alle spalle e ci attendiamo che l’Ebitda del secondo semestre, generalmente più debole, sia almeno uguale a quello dei primi sei mesi dell’anno”. “Anche se le condizioni operative restano difficili, considerando che gli indicatori economici sono orientati al rialzo, siamo cautamente ottimisti circa le prospettive per il 2014” conclude Mittal in una nota.