Tiscali: probabile accelerazione verso quota 3,03 euro

Inviato da Redazione il Ven, 28/04/2006 - 10:56

Segnale di forza da parte di Tiscali che questa mattina sale di circa 3 punti percentuali e mezzo in area 2,86 euro. Il titolo conferma quindi la rottura della resistenza statica posta a quota 2,70 avvenuta martedì scorso con long white candle e deciso incremento volumetrico. Si noti peraltro come il ritracciamento di ieri (pull-back) si sia fermato con precisione quasi millimetrica proprio su tale livello che deve quindi ora essere interpretato quale supporto statico. Al rialzo, sopra 2,87 euro, probabile estensione verso i massimi di ottobre e dicembre 2005 a quota 3,03 euro.
Nel caso di ulteriori rialzi successivi target a 3,10, 3,25 per terminare a 3,33 euro, massimi relativi del lontano novembre 2004.
Sotto quota 2,70 il segnale rialzista verrebbe negato: in tal caso probabile accelerazione verso area 2,54 prima, e 2,43 poi. L'analisi degli oscillatori conferma la validità del trend in atto. Si noti come i volumi si mantengano anche oggi su livelli relativamente elevati a conferma dell'interesse del mercato sul titolo. MB – Redazione Finanzaonline.com

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA