Nasdaq Composite atteso al test della resistenza a 2105 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quadro tecnico impostato al rialzo quello dell’indice dei titoli tecnologici USA che ha fornito nelle ultime giornate un importante segnale su superamento di quota 2050 punti, livello che ora rappresenta un importante supporto statico. Su prosecuzione del movimento in atto attendiamo l’indice al test della resistenza statica in area 2105 punti, valore che negli ultimi mesi ha più volte rappresentato un punto di reversal del movimento di breve. Il superamento confermato in close di tale livello spianerebbe infatti la strada verso il successivo target a 2160 ed infine sui massimi relativi i inizio anno a 2185 punti.  Nel caso di ulteriori spunti rialzisti segnaliamo l’importanza di quota 2250 ed infine di area 2300 punti, dove troviamo dei massimi relativi del lontano maggio 2001.
Al ribasso, sotto area 2050 monitoriamo la trendline che collega i minimi di metà agosto con quelli di metà gennaio: l’eventuale violazione di tale supporto dinamico attualmente in area 2035 punti aggraverebbe l’outlook sull’indice, aprendo la strada a scenari ribassisti con target a 2010 punti, e poi eventualmente in area 1970 punti, dove troviamo un supporto statico molto importante .


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori