Eni: da monitorare supporto dinamico di medio periodo

Inviato da Redazione il Mer, 30/07/2003 - 11:35

Seduta positiva questa mattina per ENI attualmente scambiata in area 13.25 euro, in rialzo di circa mezzo punto percentuale. L'analisi grafica mostra come il titolo si mantenga al di sopra della trendline rialzista (linea tratteggiata verde) tracciabile collegando i minimi di metà marzo con quelli di inizio luglio. L'eventuale violazione di tale supporto dinamico, attualmente in coincidenza dell'importante supporto statico in area 13-13.10 euro, fornirebbe un segnale di possibile inversione del trend con probabile estensione verso area 12.50 euro, con target intermedio in area 12.80 euro. Nel caso di ulteriori ribassi successivi target a 12.25 euro ed infine sui minimi di metà marzo sotto quota 12 euro. Al rialzo, per assistere a nuovi impulsi rialzisti, attendiamo la rottura della resistenza statica in area 13.50 euro: in tal caso probabile accelerazione verso 13.70 e poi eventualmente a 14 euro. Nel caso di ulteriori rialzi possibile estensione verso i massimi di metà giugno in area 14.30 euro, oltre cui ricordiamo l'importanza della trendline ribassista di lungo (linea tratteggiata rossa tracciabile dai massimi di aprile 2002) attualmente in area 14.50 euro.
Oscillatori sostanzialmente neutri: i volumi si mantengono su livelli relativamente contenuti a dimostrazione del clima di attesa da parte degli operatori di segnali più precisi prima di rientrare sul titolo.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA