Campari mantiene vivo l'attacco alla resistenza di quota 6,03 euro

Inviato da Redazione il Gio, 28/02/2013 - 10:29
Dopo una partenza in deciso rialzo il titolo Campari modera i guadagni ma mantiene comunque un segno positivo di circa 0,8 punti percentuali. In attesa dei risultati che verranno resi noti il prossimo 7 marzo su Campari si è espressa positivamente JPMorgan, confermando la raccomandazione a overweight e il target price a 6,40 euro. Una raccomandazione che il titolo ha cercato di seguire già oggi mettendo sotto pressione (e superando con il rally di apertura di sessione) la resistenza statica ottenibile dall'unione dei massimi relativi del 13 novembre 2012 e 3 gennaio 2013 e transitante a 6,03 euro. Oltre tale livello, ma è necessario che il sorpasso sia confermato in chiusura di sessione e sostenuto da volumi, Campari avrebbe spazi di salita verso area 6,20 in prima battuta e 6,29 euro successivamente. La possibilità di attaccare la citata resistenza dinamica si allontanerebbe, invece, su caduto di Campari sotto 5,81 euro, area nelle cui vicinanze si trovano sia le medie mobili sia la trendline ribassista che dai massimi del 17 e 25 ottobre ha ceduto il passo nella seduta di metà settimana. Sulla base dello scenario descritto chi volesse implementare un'operatività long potrebbe inserire ordini di acquisto da 6,05 euro con obiettivi 6,20 e 6,29 euro posizionando lo stop loss su chiusure inferiori ai 5,90 euro. Alessandro Piu (28/02/2013)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA