1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: prende fiato dopo aver toccato nuovi massimi annui. Prosegue la scalata di Telecom

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Appuntamento lunedì 21 ottobre con il Webinar UniCredit. Ospiti Pietro di Lorenzo, che ci darà la sua view sul mercato e illustrerà quali sono le opportunità sui certificati, e Michele Fanigliulo, che si focalizzerà su alcuni titoli più interessanti. 

Ftse Mib: l’indice italiano ha toccato ieri nuovi massimi annuali a 22.399 punti. Quindi graficamente rimane per il momento una situazione positiva, ma per avere un chiaro segnale rialzista bisognerà attendere la rottura con volatilità e volumi in chiusura dei 22.399 punti oppure una chiusura settimanale sopra 22.330 punti, un livello che diverse volte negli ultimi mesi ha bloccato i prezzi. 

Atlantia: gli sviluppi legati alla tragedia del crollo del Ponte Morandi hanno provocato lo scivolone del titolo che è sprofondato in area 20,5 euro. Proprio questo livello è diventato un supporto statico di breve da cui Atlantia è rimbalzata per due volte nell’arco di un mese senza però riuscire a superare il minimo della candela short day del 13 settembre a 22,18 euro. 

Telecom Italia: quadro interessante per il titolo della maggior tlc italiana che dopo la divergenza sui minimi di maggio e agosto 2019 ha avviato un forte recupero che ha permesso al titolo di superare 50 centesimi e la media mobile 200 periodi. Dopo una fase di pull back su tale livello i corsi hanno proseguito sulla via del rialzo, infrangendo la resistenza statica a 0,5276 euro. Un segnale interessante che sembra confermare l’ipotesi di una fase di bottom in costruzione. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori