1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: possibile pull back sui 23.000 punti. Facebook bloccato in area 200 dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib: la fase di correzione dell’indice italiano ha mostrato un po’ più di volatilità il 2 dicembre con un rosso di oltre il 2%, provocando la rottura dei 23.000 punti. Per il momento rimane una fase correttiva piuttosto preannunciata. Ora è probabile un pull back sui 23.000 punti che rappresenta la prima resistenza di breve per poi ripartire a ribasso e scaricare intorno alla fascia di prezzo tra 22.500 e 22.330 punti. 

Facebook: il titolo del social network prosegue il trend rialzista avviato agli inizi di ottobre arrivando a cavallo dei 200 dollari. Ora resta capire se Facebook avrà forza abbastanza per tentare un nuovo assalto ai massimi storici a 218 dollari toccati a luglio 2018. Il primo ostacolo da superare al rialzo è la resistenza collocata a 208 dollari che coincide con i massimi annuali raggiunti il 25 luglio scorso. 

Stm: il titolo del colosso italo-francese dei microchip prosegue il trend rialzista intrapreso agli inizi dell’anno. Stm è riuscito a superare anche il livello chiave dei 20 euro e a toccare il massimo annuo a 22,79 euro lo scorso 27 novembre. Sono poi scattate le prese di beneficio sul titolo che ha deciso, almeno per il momento, di rimandare l’assalto ai top del 2018 a 23 euro. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN