1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: agguantati nuovi massimi annui ma c’è ancora spazio per salire. Gran corsa dei bancari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Appuntamento lunedì 21 ottobre con il Webinar UniCredit. Ospiti Pietro di Lorenzo, che ci darà la sua view sul mercato e illustrerà quali sono le opportunità sui certificati, e Michele Fanigliulo, che si focalizzerà su alcuni titoli più interessanti. 

Ftse Mib: l’indice italiano ha aggiornato il picco massimo del 2019 a 22.514 punti. Graficamente rimane per il momento una situazione positiva per il Ftse Mib dopo aver infranto martedì scorso quota 22.357 punti, un livello che diverse volte negli ultimi mesi ha bloccato i prezzi. Ora per avere un chiaro segnale rialzista bisognerà attendere la chiusura sopra 22.514 punti. RSI ci suggerisce che c’è ancora spazio per proseguire il rialzo dato che l’oscillatore non ha ancora toccato l’ipercomprato. 

Bper Banca: il titolo dell’istituto di credito è rimbalzato sul supporto a 3,47 euro riuscendo a superare la media mobile e il livello statico dei 3,68 euro. Movimento accompagnato da forte volatilità, volumi in rialzo e RSI che è entrato in ipercomprato. In tale scenario, il titolo sembra ben impostato per mettere nel mirino area 4 euro. 

Intesa Sanpaolo: dopo aver effettuato il pull back sulla ex trend line ribassista e la media mobile 200 periodi, il titolo del gruppo bancario è ripartito al rialzo mettendo nel mirino la resistenza statica collocata a 2,355 euro. Il rimbalzo di Intesa è stato accompagnato da volumi elevati nelle candele rialziste, volatilità in aumento e RSI in ipercomprato che sottolinea la forza dei compratori. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori