1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: accorcia le distanze dai 22.000 punti. UBI verso il supporto importante a 2,43 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib: l’indice italiano venerdì scorso ha chiuso una seduta ribassista a forte volatilità e con buona dose di volumi. Una seduta che potrebbe avere ulteriori ripercussioni sul paniere, ma che non preoccupa per ora, essendo stata limitata al Ftse Mib che sta cercando di riprendersi questa settimana. Visto la forte volatilità della seduta di venerdì non si possono escludere ulteriori ribassi e, in caso di break di 21.500 punti, si avrebbe target a 21.000 punti. Al rialzo invece converrà attendere il recupero dei 22.000 per annullare l’effetto della short day di venerdì scorso.

Ubi Banca: dopo aver infranto la trend line ribassista di lungo periodo descritta dai massimi di settembre 2018 e aprile 2019, il titolo del gruppo bancario ha poi tentato il superamento della resistenza statica a 2,65 euro senza però riuscirci. Con il brutto passo falso di venerdì il titolo ha accorciato le distanze dal supporto importante collocato a 2,43 euro che se infranto potrebbe provocare una graduale discesa verso i minimo dal 2018. Per un primo segnale rialzista, invece, bisognerà attendere almeno il recupero dei 2,6 euro.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN