1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

WRM di Mincione investe in crediti deteriorati Energy di Mediocredito Italiano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

WRM Group, società facente a capo al finanziere Raffaele Mincione, ha sottoscritto con Mediocredito Italiano un accordo per l’acquisizione di un portafoglio di Npl nell’ambito dei Crediti Energy. I crediti oggetto dell’accordo, che hanno un gross book value complessivo di circa 187 milioni di euro, sono garantiti da impianti fotovoltaici che hanno una potenza complessiva di circa MWp 90.
In una nota stampa si legge che l’operazione (la prima del suo genere nel mercato italiano dei crediti energy da fonte rinnovabile) rappresenta un altro importante passo nella strategia di espansione dell’attività di investimento del gruppo WRM in Italia, in un’ottica di sviluppo ulteriore nell’ambito dei crediti deteriorati e delle green energy, temi di rilevante attualità. L’operazione si inquadra all’interno di un piano di investimenti del Gruppo WRM a supporto di imprese italiane volto alla generazione di valore.
Il Gruppo WRM è stato assistito dagli advisor tecnici Viride e Green Utility, mentre per la parte legale dagli studi Gitti and Partners e Studio Zappalà.