1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street verso avvio in deciso rialzo alla vigilia delle elezioni presidenziali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street si prepara ad aprire questa prima seduta del mese di novembre in deciso rialzo, dopo aver archiviato la peggiore performance settimanale da marzo, con cali di oltre il 5%. I futures sugli indici statunitensi si muovono in territorio positivo: il contratto sul Dow Jones segna un +1,76%, quello sull’S&P500 avanza dell’1,54% e il future sul Nasdaq guadagna l’1,30%. alla vigilia delle elezioni presidenziali

A sostenere gli scambi, sono i buoni dati giunta da Cina ed Eurozona sull’attività manifatturiera, che è migliorata oltre le aspettative. In particolare, in Cina l’indice stilato da Caixin Markit si è attestato a ottobre a 53,6 punti, meglio dei 52,8 punti attesi e al record dal gennaio del 2011. Nella zona euro l’indice Pmi manifatturiero, stilato da IHS Markit, è salito a 54,8 punti a ottobre, sul livello più alto da luglio 2018, dopo i 53,7 punti di settembre e i 54,4 punti della stima flash.

I dati smorzano i timori per l’evoluzione della pandemia e le nuove restrizioni in Europa. Dopo Francia e Germania, anche nel Regno Unito Boris Johnson ha annunciato un lockdown nazionale. Intanto sale l’attesa per le elezioni presidenziali di domani. L’ultimo sondaggio stilato da NBC News-Wall Street Journal conferma come l’ex vicepresidente dell’amministrazione di Barack Obama, il democratico Joe Biden, abbia un notevole vantaggio rispetto al presidente Donald Trump.