1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street scatta a +1% ma Piazza Affari non si accoda. Debacle di ENI (-3%) e altri titoli oil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street corre in avvio di giornata con tutti gli indici in forte salita. Il Dow Jones e lo S&P 50 salgono di oltre l’1%, così come il Nasdaq che segna +1,24% a si riporta in area 11.300 punti. Recupera le perdite della vigilia innescate dalla chiamata improvvisa del presidente Donald Trump per porre fine al discorso sul piano di stimolo fiscale fino a dopo le elezioni.

Nelle ultime ore Trump ha smorzato i toni con un altro tweet in cui caldeggia aiuti al settore aereo e altre misure di stimolo.

Il presidente della Fed di Minneapolis Neel Kashkari ha dichiarato che ci sarebbero “enormi conseguenze” se non saranno approvati ulteriori stimoli fiscali.

L’avanzata convinta di Wall Street non contagia l’azionario europa con il Ftse Mib che si mantiene in lieve calo (-0,09%) con vendite soprattutto sui titoli oil (-3% ENI e oltre -2% Saipem e Tenaris) in scia alla debolezza delle quotazioni del petrolio.