1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street futures in rialzo, in luce Salesforce, Ford, Apple. Euforia meme stocks, AMC balza di altro +15%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si preannuncia una sessione positiva per Wall Street, con i futures sul Dow Jones che avanzano di 180 punti circa (+0,55%), a 34.614 punti; i futures sullo S&P 500 salgono dello 0,40% a 4.216, mentre i futures sul Nasdaq mettono a segno un rialzo dello 0,41% a 13.722 punti.

Lo S&P 500 è in rialzo dell’1,08% su base settimanale e viaggia a un valore di poco inferiore a -1% rispetto al suo record storico; sempre su base settimanale, il Dow Jones è in rialzo dello 0,75% mentre il Nasdaq sovraperforma con un guadagno di quasi +2%.

Guardando all’intero mese di maggio, lo S&P 500 ha riportato una performamce praticamente piatta, mentre il Dow Jones è salito dell’1,7%. Il Nasdaq ha ceduto invece l’1,6%.

Tra i titoli protagonisti della sessione odierna, focus su Salesforce, in rialzo di oltre +5% in premercato, dopo aver annunciato utili che hanno battuto le stime degli analisti.
In luce sempre Ford, che viaggia al record in più di cinque anni e che avanza dell’1,5% in premercato, dopo essere balzata di oltre +7% alla vigilia. Dall’inizio della settimana, le quotazioni del colosso americano dell’auto sono volate dell’11%. Ford ha annunciato due giorni fa di aver deciso di aumentare gli investimenti nel mercato delle auto elettriche a $30 miliardi, fino al 2025. Il gruppo ha reso noto di prevedere, anche che, entro il 2030, il 40% del volume delle sue vendite globali arriverà dal segmento EV (electric vehicles).

Il titolo del colosso delle auto elettriche Tesla è sotto pressione, mentre tra le Big Tech Microsoft avanza di mezzo punto percentuale.

Apple in rialzo di mezzo punto percentuale, sotto i riflettori tra i titoli FAANG, dopo che il sito Financial Express ha reso noto che il colosso produttore di Phone ha pubblicato nella giornata di martedì un annuncio di lavoro intitolato “Business Development Manager – Alternative Payments” .

L’annuncio potrebbe essere un chiaro segnale dell’intenzione di Apple esplorare il mondo cripto. La notizia va di pari passo con le altre indiscrezioni che diverse fonti hanno snocciolato sul possibile obiettivo del gruppo di offrire un supporto ai pagamenti che vengono effettuati in Bitcoin, attraverso il suo Wallet.

Infine, ieri è stata un’altra giornata euforica per le meme stocks, con AMC volata fino a +47%, prima di chiudere in rialzo del 35,6%. In premercato, il titolo continua a salire, schizzando di oltre +15%.

Le meme stocks sono quei titoli che avevano tanto guadagnato all’inizio dell’anno, beneficiando delle scommesse rialziste dei trader retail – partite dalla comunità di Reddit – rispetto a quelle ribassiste degli hedge fund. L’euforia su questi titoli – come GameStop e Blackberry (entrambi positivi in premercato) – è ritornata nelle ultime sessioni.