1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Volano ENI e Tenaris con scatto +4% del petrolio, ecco le preferite di Equita del settore oil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Settore oil sugli scudi oggi con le quotazioni del petrolio in forte salita (+4,24% a 62,7 $ il WTI). Ne trae beneficio ENi che segna +2,7% in area 10,50 euro; meglio fa Tenaris con +5% a 9,56 euro.

Oggi Equita SIM ha rivisto al rialzo le ipotesi di prezzo del Brent sul 2021-2023 e le stime EPS sul settore in considerazione della ripresa mostrata nel primo trimestre e dell’efficacia del OPEC+ di gestire la sovracapacità nel sistema durante il periodo pandemico. Le nuove stime sono 55 $ per il prezzo del Brent nel 2021 (prec. $50/bbl), 60 $ nel 2022 (prec. $55/bbl) e 65 $ nel 2023 (prec. $60/bbl). Di consenguenza salgono le stime sui titoli oil: ENI +24%, Repsol +14%, Galp +40% e Tenaris 25%. Nel settore i titoli preferiti di Equita sono ENI e Galp fra le integrate, Tenaris (upgrade a Buy) fra i servizi.