1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Voglia di recupero a Wall Street. Attesa duello Trump-Biden, Trump chiede test antidoping

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Futures Usa positivi, dopo che gli indici Dow Jones e S%&P 500 hanno archiviato venerdì scorso la quarta sessione consecutiva di ribassi, cedendo rispettivamente (su base settimanale), l’1,8% e lo 0,6%. E’ stata la prima volta dall’agosto del 2019 in cui entrambi i listini hanno sofferto una fase di ribassi per quattro settimane consecutive.

Il Nasdaq ha chiuso invece la scorsa settimana in rialzo dell’1%, sostenuto dai tecnologici, che salgono anche oggi.

I futures sul Dow Jones Industrial Average indicano un avvio al rialzo di oltre +300 punti; bene anche i futures sul Nasdaq e sullo S&P 500.

Tra i titoli più noti, Apple avanza in premercato del 2%, mentre Tesla fa +3%.

Intanto, il focus rimane sulle elezioni presidenziali Usa e sui nuovi casi di coronavirus. Attesa per il primo duello televisivo tra il presidente Usa in carica Donald Trump e lo sfidante democratico Joe Biden, in calendario nella serata di domani, martedì 29 settembre.

Fa discutere la richiesta di Trump di far sottoporre Biden non tanto a un test anti-coronavirus ma a un “test antidoping”; a suo avviso, “Sleepy Joe” avrebbe infatti mostrato di avere un’energia sospetta. Trump ha sottolineato in un post su Twitter che i dibattiti che hanno visto protagonista Biden hanno messo in evidenza esiti “sbilanciati”.

“Solo i farmaci potrebbero provocare una tale discrepanza”, ha sottolineato Trump. Precisando: “Naturalmente sono d’accordo nel sottopormi anch’io al test”.

Intanto, nella giornata di sabato, i casi di COVID-19 rinvenuti nello stato di New York sono balzati di 1000 unità su base giornaliera, per la prima volta dall’inizio di giugno. Ma gli investitori stanno facendo incetta in premercato dei titoli di quelle società che beneficerebbero in misura maggiore del lancio di un vaccino contro il coronavirus. Titoli come Carnival Corp e American Airlines avanzano di oltre +4%.

E’ stato però un settembre da dimenticare per la borsa Usa. Il Dow Jones ha perso il 4,4%, lo S&P 500 il 5,8%, il Nasdaq ha fatto -7,3% dall’inizio do settembre.