1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Vacanze: l’89% resterà in Italia e l’80% si sposterà in auto. Più della metà si aspetta un aumento dei contagi dopo l’estate

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giunti alla seconda estate in emergenza sanitaria, quali saranno i comportamenti degli italiani nel 2021 per quanto riguarda le partenze? Secondo l'indagine condotta da Altroconsumo, quasi 1 rispondente su 4 ha deciso di rimanere a casa. Mentre tra chi partirà ben l'89% prediligerà le mete nostrane, rimanendo quindi in Italia, e addirittura il 25% non oltrepasserà nemmeno i confini della propria regione. Solo l’11% quindi viaggerà all’estero, il 2% anche fuori dall’Europa. Tra i mezzi più utilizzati per viaggiare, l'auto si conferma al primo posto con l’80% delle risposte.

Analizzando invece le opinioni degli italiani in merito all’evoluzione della pandemia, ecco che più della metà, per la precisione il 54%, ritiene che ci sarà una ripresa (più o meno preoccupante) dei contagi nel dopo estate. Secondo il 29% degli intervistati i contagi continueranno a calare e per il restante 17% rimarranno stabili.