1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Usa, rapporto ADP: ad aprile persi più di 20 milioni posti di lavoro, più del doppio crisi 2009

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pubblicato il rapporto ADP relativo alla creazione di nuovi posti di lavoro nel settore privato degli Stati Uniti.
Il dato mostra come, nel mese di aprile, siano stati persi 20,2 milioni di posti di lavoro, al ritmo più forte da quando l’ADP, nel 2002, ha stilato il suo primo rapporto.

Il trend è stato in ogni caso lievemente migliore delle attese, visto che il consensus aveva previsto una perdita di 22 milioni di posti di lavoro.

Largamente superato, tuttavia, il precedente record di 834.665 posti di lavoro persi nel febbraio del 2009, nel pieno della crisi finanziaria e della Grande recessione.

“Perdite di lavoro di questa portata (esattamente 20.230.000 sono senza precedenti) – ha detto Ahu Yildirmaz, co-responsabile di ADP Research Institute, che stila il report insieme a Moody’s Analytics. “Il numero totale delle perdite dei posti di lavoro nel solo mese di aprile è più del doppio dei posti di lavoro persi durante la Grande Recessione”.

Il deterioramento si spiega con la pandemia da coronavirus COVID-19 e con il conseguente lockdown che ha costretto diverse fabbriche a interrompere le attività e diversi esercizi commerciali abbassare le serrande.