1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unipol verso dividendo da sogno e sponda da M&A banche, per Mediobanca titolo ha spazio per correre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lunedì sugli scudi per Unipol, tra i migliori titoli di tutto il Ftse Mib con un balzo dell’1,89% a 4,10 euro. Il titolo ha incassato il giudizio positivo di Mediobanca Securities che ha riavviato la copertura con outperform e target price a 4,40 euro rimarcando come la compagnia assicurativa bolognese potrà beneficiare del consolidamento tra le banche di medie dimensioni; inoltre Unipol dovrebbe distribuire il dividendi 2019 non pagato non appena consentito da regolatori. “Ciò significa che il titolo potrebbe distribuire 0,56 euro per azione di cedola nel primo semestre del 2021, pari a un rendimento superiore al 14,5%”, argomentano gli analisti di piazzetta Cuccia, che pongono l’accento anche sul fatto che il titolo tratti attualmente a sconto del 37% del NAV, ossia vicino al limite superiore del range storico 20-40%.

Mediobanca Securities accenna al potenziale ruolo di Unipol nel contenzioso tra Banco BPM e Cattolica. In uno scenario in cui Banco BPM avrebbe dovuto trovare un accordo con Cattolica per l’acquisto di una quota del 65% di Vera Vita, gli analisti vedono altre possibilità che Banco BPM possa poi vendere tale partecipazione a UnipolSai.