1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

UniCredit giù all’indomani indicazione Orcel da cda. Enria (Bce) apre a M&A con Mps

QUOTAZIONI Bca MpsUnicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Titolo UniCredit sotto pressione a Piazza Affari, cede l’1,8% circa dopo che il Consiglio di Amministrazione della banca ha identificato nella serata di ieri, all’unanimità, Andrea Orcel come prossimo Amministratore Delegato, da inserire nella lista dei candidati per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione, in sostituzione del ceo uscente, Jean Pierre Mustier. Focus sull’articolo pubblicato su Milano Finanza, che riporta le dichiarazioni di Andrea Enria, numero uno della Vigilanza bancaria della Bce, sulla possibilità di un matrimonio tra UniCredit e Mps:

MF-Milano Finanza scrive che, “intervenendo in conferenza stampa per presentare i dati Srep 2020, e rispondendo a una domanda circa l’efficacia di un consolidamento tra Unicredit e Mps per la stabilità del sistema bancario italiano, Enria ha sottolineato che ‘non è compito della Vigilanza organizzare matrimoni e non posso commentare le singole opzioni. Tuttavia, posso dire a livello generale che il consolidamento a livello Ue può aiutare la sostenibilità di alcuni business model: per diverse banche può essere una soluzione'”.